Studenti e studentesse alla ricerca della materia oscura

Programmi educativi
2 Dicembre 2021
Condividi
L'85% di tutta la materia presente nell'universo è materia oscura

Una masterclass sulla materia oscura organizzata da Dark, progetto per le scuole dell’INFN. Quest’anno partecipano circa 300 studentesse e studenti da tutta Italia.

Sono circa 300 le studentesse e gli studenti di 29 scuole secondarie di II grado, da 10 regioni d’Italia, che il 3 e il 13 dicembre parteciperanno a una masterclass organizzata da Dark, il progetto per le scuole dell’INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare dedicato alla materia oscura.

La masterclass, già proposta nel 2020 tra gli eventi dell’INFN in occasione del Dark Matter Day, quest’anno prevede due appuntamenti.
Nella prima giornata gli studenti e le studentesse incontreranno ricercatori e ricercatrici impegnati ogni giorno nella caccia alla materia oscura che, anche se non la vediamo e non sappiamo ancora che cosa sia, rappresenta circa l’85% di tutta la matteria presente nell’Universo.
In particolare, gli studenti proveranno loro stessi ad analizzare alcuni dati dell’esperimento DarkSide-50, in attività ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN, che, protetti da 1400 metri di roccia, sono tra i principali laboratori al mondo per dare la caccia alla materia oscura.
Nella seconda giornata, prevista per il 13 dicembre, assoluti protagonisti saranno proprio le studentesse e gli studenti che presenteranno e si confronteranno fra loro sui risultati ottenuti durante le esercitazioni.

Le scuole partecipanti all’edizione di quest’anno sono delle città di Ancona, Avellino, Bitetto, Bologna, Bosa, Cagliari, Casalnuovo, Cosenza, Crema, Grosseto, Lampedusa, Lanciano, L’Aquila, Napoli, Parma, Piacenza, Quartu Sant’Elena, Rimini, Salerno, Sant’Anastasia, Senigallia, Torre del Greco.

Sarà un’occasione per confrontarsi con uno dei più grandi misteri dell’universo e provare ad analizzare direttamente i dati di un vero esperimento che dà la caccia alla materia oscura.
DarkSide è una grande collaborazione a cui in Italia partecipano i Laboratori Nazionali dell’INFN del Gran Sasso, di Frascati e del Sud e le Università e le Sezioni INFN di Bologna, Cagliari, Genova, Milano Statale, Napoli Federico II, Perugia, Pisa, Roma Sapienza, Roma Tre, Sassari, Salerno, Torino, il TIFPA, il Gran Sasso Science Institute (GSSI), il Politecnico di Milano e il Centro Fermi; a livello internazionale la collaborazione vede coinvolte istituzioni di Brasile, Cina, Francia, Italia, Polonia, Spagna, Russia, Ucraina e Stati Uniti d’America.

Il progetto Dark

Dark è un progetto dell’INFN rivolto alle scuole per coinvolgere nel mistero della materia oscura e nella sua affascinante ricerca studenti e studentesse delle scuole superiori e dei primi anni universitari.
Il progetto è nato nel 2020 dalla collaborazione di ricercatori e ricercatrici delle Sezioni INFN di Bologna, Cagliari, Napoli, Roma, Pisa, e dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso, principalmente impegnati in esperimenti sulla materia oscura.
La masterclass di Darkside è stata proposta anche nel 2020, vedendo la partecipazione di circa 450 studenti e studentesse provenienti da 39 scuole di Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Sardegna, Toscana.