Scienziate. Talenti da valorizzare per una scienza di successo

20 Mag
15:00 - 20:00
Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro de Coubertin, 30
Roma, 00196 Italia
Condividi
Scienziate - locandina dell'evento raffigurante una donna stilizzata con i capelli scuri e vari simboli di campi diversi della scienza

Voci di scienziate in un evento di premiazione del network GENERA, nato per riflettere e migliorare la parità di genere nelle STEM.

La parità di genere nelle scienze è oggi un tema chiave, identificato come obiettivo da raggiungere dalla Commissione Europea e dal PNRR: ragazze e ragazzi, ricercatori e ricercatrici di domani, devono essere perciò invitati a riflettere su come donne e uomini possano contribuire equamente allo sviluppo della conoscenza.

Il 20 maggio 2022 l’Auditorium Parco della Musica di Roma ospiterà l’evento Scienziate. Talenti da valorizzare per una scienza di successo, organizzato nell’ambito del concorso per le scuole secondarie di secondo grado Donne e ricerca in fisica: opportunità, ostacoli e sfide, promosso dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dal Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali IRPPS, partner del network europeo GENERA – Gender Equality Network in the European Research Area.

L’evento si comporrà di due parti; dalle 15.00 alle 18.00 le studentesse e gli studenti che hanno partecipato al concorso saranno protagonisti della  prima parte dell’evento: la premiazione dei video vincitori, moderata dalla giornalista di Radio Rai Sara Zambotti. La premiazione si concluderà con il racconto della giovane divulgatrice scientifica Linda Raimondo.

La seconda parte dell’evento, che avrà inizio alle 18.30,  sarà dedicata al racconto delle prospettive di una ricerca all’insegna della parità di genere. Nel dialogo tra scienziate e scienziati, moderato da Sara Zambotti e Massimo Cirri di Radio Rai il racconto di affascinanti storie di ricerca di successo: dalla testimonianza di Amalia Ercoli Finzi, prima donna a laurearsi in ingegneria aerospaziale e per anni consulente scientifica della NASA, dell’ASI e dell’ESA, alla carriera e alle ricerche di frontiera di Marica Branchesi, coinvolta in prima persona nella scoperta delle onde gravitazionali, e Anna Grassellino, direttrice dell’SQMS Centre, centro di ricerca americano per le tecnologie quantistiche, passando attraverso l’esperienza della fisica delle particelle di Lucia Votano, già direttrice dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN.

Un dialogo che prende spunto dalla voce di scienziate che alla passione hanno saputo unire forza e determinazione, ricoprendo ruoli di grande responsabilità scientifica e ricevendo riconoscimenti a livello internazionale, e che trova il suo naturale sbocco nell’esperienza di giovanissime ricercatrici.Alla voce delle protagoniste e dei protagonisti sarà alternata la lettura di testimonianze di scienziate che hanno fatto la storia della scienza, per voce dell’attrice Maria Giulia Scarcella, accompagnata dalle illustrazioni animate di Luca Ralli.

Scienziate. Talenti da valorizzare per una scienza di successo è aperto a tutti e tutte.

Per accedere è richiesta la registrazione:

Registrati all’evento completo (dalle 15 alle 20)

Registrati all’evento serale (dalle 18.30 alle 20)

L’evento verrà inoltre trasmesso in streaming sui canali YouTube INFN EduPhysics (prima parte) e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (seconda parte).

Per consultare il programma completo, visita la pagina: Scienziate. Talenti da valorizzare per una scienza di successo | Programma.